martedì 28 febbraio 2012

Mukhabhyangam, il massaggio ayurvedico al viso


Il nostro viso ci presenta e ci caratterizza, e con tutte le sue espressioni parla un linguaggio che non si può udire. 
Il colorito e la luminosità spesso ci indicano il nostro stato di salute sia fisica che psicologica. Nella tradizione Ayurvedica ogni trattamento ha un valore terapeutico ed agisce sui tre piani corpo- mente- spirito; oggi vorrei parlarvi di quello dedicato alla bellezza e salute del nostro viso: il Mukhabhyangam.

Dal sanscrito "mukha" significa viso e "abhyangam" deriva dai due termini sanscriti "abya" e "angam" che significano manipolazione del corpo. Il Mukhabhyangam è il massaggio al viso che con sapienti movenze, lente e delicate, è in grado di donare un benessere sia sul piano fisico che su quello mentale portandoci ad un profondo stato di rilassamento.

Andando a lavorare sul viso interagiamo per prima cosa sull'organo pelle favorendone la luminosità, l'idratazione cutanea e il ricambio cellulare; inoltre le rughe d'espressione vengono spianate lasciando spazio ad un viso più disteso.
Contemporaneamente il massaggio lavora su numerosi muscoli, più di quindici che, spesso, anche se non ce ne accorgiamo, sono tesi e contratti; con questo trattamento sciogliamo tutte le tensioni, tonificando. 
Inoltre nel viso sono presenti molti punti marma, che la millenaria tradizione ayurvedica ci insegna siano punti "segreti" importanti per la circolazione del Prana, la nostra forza vitale, che stimolati agiscono sul mantenimento dell'equilibrio sia a livello fisico che più sottile.

4 commenti:

  1. Ciao Valentina, che ne diresti di darci qualche dritta per un automassaggio ayurvedico al viso?? Per chi come me purtroppo non ha la fortuna di avere vicino un'operatrice specializzata cm te e si deve arrangiare... :-( sono ancora alla ricerca del tulsi, ma forse riesco a reperirlo in bustine per infusi, per il viso andrà bene dici??
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. ciao cara, per il tulsi si può andare bene anche quello in bustina, l'importante sia tulsi 100%!
    e per l'automassaggio...ascolta il tuo viso cosa ti chiede...e qualche piccola indicazione: massaggia sempre dall'interno verso l'esterno..."disegna"delle spirali sulle guance, lavora il contorno occhi facendo scivolare le dita dalla radice del naso verso l'esterno...prova e vedrai che bella sensazione lascia
    un abbraccio a te

    RispondiElimina
  3. Giusto questa mattina mi sono accorta di avere una rughetta vicino al sopracciglio sinistro. Praticamente sulla linea d'espressione, ma anche quando rilasso rimane :( verrò a farmi ayurvedizzare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. olio essenziale d'incenso...ti aspetto cara!

      Elimina